CURRICOLO GENERATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

La scuola dell’infanzia è volta alla formazione integrale della personalità, nell’ottica di creare individui liberi, responsabili, critici e socialmente partecipi. Alla luce di questi punti di riferimento, il lavoro educativo consiste nel trasformare le capacità del bambino in competenze. Attraverso il gioco e l’esplorazione si vuole condurre il bambino a ricostruire l’esperienza su un piano più evoluto. Il risultato finale è la riorganizzazione dell’esperienza in modo personale: sviluppando le capacità di ciascuno ponendo ogni bambino nelle condizioni di capire il mondo conosce se stesso.
Nella scuola dell’autonomia è fondamentale l’attività di progettazione didattica, al fine di costruire Piani di Attività Personalizzati che favoriscano un reale successo formativo, partendo dall’osservazione della realtà in cui si opera e tenendo presente le diverse potenzialità dei bambini. Nel rispetto dell’autonomia delle Istituzioni scolastiche, le Indicazioni costituiscono il quadro di riferimento per la progettazione curricolare affidata alle scuole. Sono un testo aperto che la comunità professionale è chiamata ad assumere, elaborando specifiche scelte relative a contenuti, metodi, organizzazione e valutazione.
Nella scuola dell’infanzia, la costruzione del curricolo è il processo
attraverso il quale si sviluppano e organizzano la ricerca e l’innovazione educativa.
Esso si articola attraverso campi di esperienza che sono luoghi del fare e dell’agire.

OBIETTIVI GENERALI DEL PROCESSO FORMATIVO

  • FORMAZIONE INTEGRALE DELLA PERSONALITA’ (CORPO, MENTE, SOCIALITA’);
  • MATURAZIONE DELL’IDENTITA’ (SICUREZZA, FIDUCIA NELLE PROPRIE CAPACITA’ AUTOSTIMA);
  • CONQUISTA DELL’AUTONOMIA (CONOSCENZA DELLA REALTA’, POSSIBILITA’ DI ORIENTARSI IN ESSA E DI COMPIERE SCELTE PERSONALI);
  • SVILUPPO DELLE COMPETENZE (SFERA SENSORIALE-PERCETTIVA, IMMAGINATIVA, CREATIVA, LINGUISTICA, COMUNICATIVA, SOCIALE, ESTETICA, MORALE E RELIGIOSA).

OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

  • Il sé e l’altro (le grandi domande, il senso morale, il vivere insieme)
  • Il corpo e il movimento (identità, autonomia, salute)
  • Fruizione e produzione di messaggi (comunicazione, lingua, cultura)
  • Esplorare, conoscere, progettare ( gestualità arte, musica, multimedialità)

PROGETTI SEZ. PRIMAVERA – SCUOLA DELL’INFANZIA
ALLA SCOPERTA DEI POPOLI DEL MONDO

  • Conoscere le diversità culturali
  • Collaborare per favorire l’integrazione
  • Accoglienza di altre etnie nel rispetto delle diversità culturali
  • Accettazione di altre etnie nel rispetto delle diversità culturali
  • Convivenza con altre etnie nel rispetto delle diversità culturali.

PROGETTO AMBIENTE

  • Saper riconoscere le caratteristiche e le parti fondamentali di un ambiente
  • Conoscere la differenza tra un ambiente naturale ed un ambiente cittadino
  • Esplorare, descrivere, conoscere e intervenire su un ambiente
  • Saper individuare gli interventi per il recupero di una situazione di degrado ambientale saper individuare e catalogare i rifiuti
  • Cogliere il significato di riciclaggio
  • Usare tecniche diverse per riciclare oggetti
  • Ascoltare racconti e memorizzare poesie sull’ambiente

GIOCANDO, GIOCANDO, IMPARO

  • Sviluppare la padronanza d’uso della lingua italiana e precisare il proprio lessico
  • Sviluppare un repertorio linguistico adeguato alle esperienze e agli apprendimenti
  • Riflettere sulla lingua, apprezzare e sperimentare la pluralità linguistica e il linguaggio poetico
  • Formulare ipotesi sulla lingua scelta e sperimentare le proprie forme di comunicazione attraverso la scrittura, anche utilizzando le tecnologie multimediali
  • Comprendere e conoscere il codice numerico
  • Riconoscere e riprodurre numeri